Lo psicodramma mi fa impazzire :)

  • Posted by Dott.ssa Tiziana Grasso
  • On febbraio 19, 2018
Ovvero, c’è da impazzire a trovare una definizione. Ciclicamente mi impegno a scrivere di psicodramma. Più di una volta ho scritto di quanto sia diffile trovarne una definizione. Non perché sia impossibile, ma perché non ne trovo una che mi piaccia. Definire qualcosa vuol dire tracciarne i confini generali, spiegare in poche parole un concetto. […]
Read More
 

Uguale diverso

  • Posted by Dott.ssa Tiziana Grasso
  • On novembre 22, 2017
Lo spirito di questo blog è scrivere di psicologia attraverso la meravigliosa concretezza della quotidianità. Se, infatti, volete studiare una teoria di sicuro non passate di qua! Mi capita di scrivere di teorie o di autori, ma il punto di partenza è sempre qualcosa di concreto. Spesso mi capita di ascoltare una canzone, o di […]
Read More
 

Tom Sawyer e il patto del segreto

  • Posted by Dott.ssa Tiziana Grasso
  • On aprile 13, 2017
“Le avventure di Tom Sawyer” non hanno bisogno di presentazioni, o forse sì, perché raccontano così tante cose sulla vita e sulle emozioni che quasi quasi bisogna specificare di quale aspetto si vuole parlare a riguardo. Bene, io parlerò del patto di lealtà tra Tom e Huck Finn, patto di mantenere il segreto su ciò […]
Read More
 

Walking in my shoes

  • Posted by Dott.ssa Tiziana Grasso
  • On gennaio 30, 2017
I Depeche Mode e l’inversione di ruolo Di quanto sia difficile scrivere di psicodramma ne ho già parlato qualche post fa. Ma di quanto questo sia più facile grazie alla musica ne scriverò oggi. L’aiuto mi viene dato dai Depeche Mode e non posso nascondere di esserne molto felice! Torniamo indietro nel tempo: siamo nel […]
Read More
 

Un nuovo inizio

  • Posted by Dott.ssa Tiziana Grasso
  • On dicembre 19, 2016
  Come molti di voi sanno già, mi chiamo Tiziana Grasso e sono una psicologa. Mi occupo di adulti e di bambini, lavoro inoltre con lo psicodramma, metodo che avrò il piacere di descrivere al meglio nella pagina dedicata di questo sito. Ma oggi non scrivo per descrivere la mia professione, scrivo per condividere con […]
Read More